mele

/Tag:mele
­

Le mele

Proprietà e curiosità: La mela è un frutto molto importante per la salute; nel variegato mondo naturale è considerato il più prezioso dei farmaci disponibili in natura. E’ un frutto ricco di antiossidanti, di acidi organici alcalizzanti; i minerali (potassio, calcio, fosforo, sodio), gli oligoelementi (ferro, rame e zinco) e le vitamine (B1, B2, B3, C, E e caroteni) sono presenti in giusto equilibrio. La presenza di fibre solubili e non solubili collabora attivamente al lavoro intestinale.

Vero è il detto “una mela al giorno leva il medico da torno”. La mela disintossica i tessuto, è un depurativo del sangue e nutre. I benefici si riscontrono su tutto l’organismo: esercita una funzione positiva sull’intero apparato digerente, tonifica il sistema nervoso, previene le malattie cardiovascolari, migliora il lavoro del fegato e reni determinando un effetto rinfrescante e di depurazione, ripristina gli equilibri favorendo la ripresa e il buon mantenimento dell’organismo.

Studi, recenti e meno recenti, dimostrano che la buccia e la polpa della mela contengono grandi quantita di polifenoli, in particolare di procianidine, sostanze antiradicali liberi con attività antinvecchiamento cellulare in grado di ridurre il rischio di molti tumori. La presenza di queste sostanze variano da una varietà all’altra, ma in ogni caso la loro presenza nel frutto è sempre elevata.

La varietà di mele più ricche di procianidine – le sostanze antitumorali più attive – sono quelle di montagna e la mela Renetta.

La pectina (fibra idrosolubile) presente nel frutto, abbassa i livelli di colesterolo e ha proprietà gelificanti; si utilizza nella produzione di marmellate e gelatine. Altri frutti ricchi di pectina sono gli agrumi.

Una mela mangiata a digiuno disincrosta e depura; mezz’ora prima dei pasti regola l’appetito e la digestione; assunta due ore dopo il pasto aiuta a digerire i residui ultimi della digestione.

La mela da preferire è quella proveniente da coltivazioni biologiche o biodinamiche, esenti da trattamenti chimici. Il frutto è sempre bene assumerlo completo, con la sua buccia, per non eliminare molte delle sostanze nutritive.

Insalata cavolo cappuccio e mele

Zuppa di cavolo rosso con mele caramellate

Torta di noci e mele

Sfogliatine alle mele

Crostata di mele di Clara

Sfoglia con mele cipolle e patate al curry

Torta di mele classica

Crumble di mele