melanzane

/Tag:melanzane
­

Le melanzane

La melanzana è una solanacea di sapore amamro, ma che diventa gustoso con la cottura.

Le varità di questo ortaggio si diztinguono dalla forma e dal colore. Possono avere forma lunga e incurvata e sapore più o meno forte.

Si consumano in vari modi: alla piastra, al forno, trifolata, stufata, ripiena, in polpette o pasticcio. Si può conservare sott’olio o sotto aceto. Molto diffusa e apprezzata è la parmigiana di melanzane. E’ un piatto molto saporito, ma la combinazione degli ingredienti è tale da renderla di difficile digestione.

La melanzana cruda è tossica e di sapore sgradevole; si deve mangiare cotta e pertanto il valore nutritivo è modesto. Contiene sali minerali, ferro , potassio, fosforo , sodio, e vitamine del gruppo B e C.

Consumata con la buccia sollecita il fegato, stimola il metabolismo e il sistema nervoso; stimola la diuresi ed è blandamente lassativa. E’ consigliata nei casi di insonnia.

Melanzane alla scapece

Melanzane alla curcuma