E’ una pianta erbacea robusta che nasce spontaneamente su terreni rocciosi e assolati con foglie di dimensioni medio piccole e forma ovale, allungata, du un bel verde intenso. Fiorisce da Luglio a Ottobre e i fiori, che variano dal bianco al lilla, sono riuniti a mazzetti all’apice dei rami.

Va fatto essiccare in luogo ombreggiato e ventilato in modo tale che l’aroma si intensifica. Si conserva in recipienti di vetro con chiusura ermetica e lontano dalla luce.

E’ l’ingrediente fondamentale nella pizza e nella caprese, si abbina in modo ideale alle conserve sott’olio di pomodori, peperoni, zucchine, melanzane. Compare in quasi tutti i piatti semplici della cucina mediterranea accompagnando preparazioni di verdure crude e cotte. Ha un gusto pepato e leggermente amaro e va preferibilmente utilizzato secco. E’ meglio non mescolarlo ad altre erbe sulle quali tenderebbe a dominare troppo.

Grazie alle sue proprietà medicinali viene utilizzato dai fisioterapisti come stimolante sul sistema nervoso. Ha proprietà antisettiche, antinfiammatorie e digestive.