Lo zucchino è una specie di zucca di dimensione e forma diversa che si consuma ancora verde allo stato immaturo. Del frutto sono commestibili anche i fiori.

La composizione dello zucchino non è molto diversa da quella della zucca; non è la stessa perché si tratta di frutto immaturo. Si riducono i glucidi, i caroteni e la vitamina A. Il valore calorico è sempre basso, lo stesso della zucca e pertanto adatto alle diete ipocaloriche.

Lo zucchino è un ortaggio che può essere consumato crudo, bollito, alla piastra o preparato a vapore; può servire da contorno, accompagnare pietanze o per preparare ripieni, tartine, minestre o zuppe.

Il miglior modo per gustare questo ortaggio e approfittare al meglio di tutte le sue proprietà, è da crudo completo di buccia, da solo o nelle insalate miste, utilizzando gli esemplari più giovani più piccoli e teneri.

Ottimamente digeribile è anche cotto al vapore.

Le zucchine si devono consumare fresche poiché deperiscono facilmente.

Sono diuretiche, lassative e disintossicanti; cotte o bollite vanno bene anche per i diabetici.

Con i fiori dello zucchino si possono preparare frittelle impanate e torte salate.