Le varietà più comuni sono diversa: Cannellini, Borlotti, Bianchi di Spagna, Fagiolini dall’occhio, questi tra i nomi più conosciuti, ma centinaia sono le varietà di fagioli coltivate.

Si cuociono freschi o secchi per preparare minestre e zuppe, accompagnati da un’insalata mista costituiscono un monopiatto ottimo, gustoso e nutriente.

Contengono selenio, zinco , magnesio; sono diuretici e rimineralizzanti e hanno proprietà antireumatiche.

Come gli altri legumi, contengono lecitina, un fosfolipide che favorendo l’emulsione dei grassi riduce il loro accumulo nel sangue.